La mia formazione di tipo sistemico relazionale mi permette di concentrare l'attenzione non tanto su quello che avviene all'interno della mente delle persone quanto sulle relazioni che ognuno instaura con l'ambiente esterno e con gli altri. Le relazioni, con sè stessi o con gli altri, assenti o asfissianti, comunque dolorose sono al centro del mio lavoro. Il problema non è mai la persona ma è la relazione che ha bisogno di aiuto.

Per me quindi l'incontro con l'Altro, sia una persona, una coppia o una famiglia, significa rimettere al centro le risorse che ognuno ha e che può mettere a disposizione per gli altri per superare un momento di difficoltà. Per ricostruire una storia o capire i significati dietro certe emozioni o certi comportamenti c'è bisogno della capacità di ognuno di guardarsi in relazione agli altri: per questo il mio modo di lavorare coinvolge generalmente entrambi i membri di una coppia o l'intera famiglia anche se all'inizio è solo uno dei membri della famiglia a essere portatore di sofferenza. Anche chi decide di intraprendere un percorso da solo porta comunque dentro di sè le relazioni del presente e del passato che per lui sono state significative ed è a partire da quelle che si può lavorare per costruire un nuovo modo di stare con gli altri.

Proprio perchè è necessario un "lavoro di squadra" e questo lavoro può essere faticoso, gli incontri avvengono di solito    a cadenza quindicinale, per dare il tempo a ognuno di lasciar sedimentare quando viene espresso durante gli incontri.

  Ogni percorso segue i ritmi e le capacità trasformative delle persone coinvolte, cercando di costruire insieme un nuovo equilibrio, senza che nessuno si senta forzato ad una trasformazione che non può sostenere.

Dott.ssa Paola Gambini - Psicologa- Via Gramsci, n. 56/5 Cadoneghe Cellulare: 3460910748 Mail: info@paolagambini.com